Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ostra, dopo più di cinquantuno anni chiude lo storico “Bar Il Punto”

"Ringraziamo ancora di cuore i nostri cari clienti per averci supportato ed esserci stati vicini in tutti questi anni”

1.250 Letture
commenti
Anna Bontempi e Arnaldo Argentati

Dopo più di cinquantuno anni chiude lo storico “Bar Il Punto”, uno dei locali più longevi della città di Ostra. Una passione lunga oltre mezzo secolo che si ferma per motivi di salute della titolare Anna Bontempi.

Il locale, aperto nel 1968 da Anna Bontempi e Arnaldo Argentati ha mantenuto per mezzo secolo la stessa gestione familiare attraendo nel corso degli anni una clientela di tutte le età. “Quando abbiamo aperto eravamo fidanzati – racconta Arnaldo – ora siamo nonni, come molti dei nostri vecchi clienti e amici che ci sono rimasti fedeli negli anni. Abbiamo iniziato con un chiosco in legno dove vendevamo bibite e panini; il chiosco ha rappresentato un punto di riferimento per tantissimi ragazzi, tanto che qualcuno ci chiama ancora “i chioscari”. Con il tempo ci siamo ingranditi e ci siamo specializzati nella produzione di paste artigianali, pizza e prosciutto tagliato a mano, ma quella che non è mai cambiata è la nostra grande passione per il lavoro. La nostra più grande soddisfazione è stata quella di stare in compagnia dei nostri clienti”.

In questi giorni, sono arrivate moltissime manifestazioni di affetto e vicinanza da parte della numerosa clientela e dai tanti turisti inglesi e olandesi che erano soliti frequentare il Bar Il Punto durante le vacanze estive. Non sono mancati momenti di commozione.

Nel 10 luglio del 2018 il bar ha festeggiato i 50 anni di attività e per l’occasione i due proprietari del bar “Il Punto”, affiancati dal loro collaboratore Massimo Mandolini, hanno offerto alla clientela panini con la porchetta, panini con la frittata e buon vino locale, a sottolineare ancora una volta il legame con la tradizione e l’attaccamento alla cultura dell’entroterra marchigiano ed alla propria clientela. “Ringraziamo ancora di cuore – concludono Nando, Anna e Massimo – i nostri cari clienti per averci supportato ed esserci stati vicini in tutti questi anni”.

di Silvia Argentati

Redazione Valmisa
Pubblicato Domenica 26 gennaio, 2020 
alle ore 18:39
Tags
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!