Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio

Morìa di pesci nel fiume Misa: indagano Forestale e Arpam

Forse uno sversamento anomalo all'origine del fenomeno segnalato tra Pianello e Casine di Ostra: analisi in corso

5.385 Letture
commenti
Pesci morti nel fiume Misa tra Pianello e Casine di Ostra

Pesci morti ed un liquame non ben identificato nel fiume Misa. L’anomalia è stata segnalata da diverse persone residenti nelle frazioni ostrensi di Pianello e Casine che hanno notato alcuni giorni fa una sostanza scura presente nell’acqua e la concomitante morte di diversi pesci che galleggiavano a pelo d’acqua.

Il fenomeno è stato segnalato alla Polizia Municipale di Ostra e al Corpo Forestale dello Stato che si è recato sul posto circoscritto nel tratto tra Pianello e Casine di Ostra per le verifiche del caso. Assieme ai tecnici dell’agenzia regionale per la protezione ambientale (ARPAM) sono stati prelevati dei campioni di acqua e, attualmente, sono in corso le analisi.

Una prima ipotesi è che con le abbondanti piogge dei giorni scorsi, siano finite in acqua molte sostanze, per lo più di natura inorganica, come il fango, che avrebbero abbassato il livello di ossigenazione causando la morìa di pesci.

Pesci morti nel fiume Misa tra Pianello e Casine di OstraPesci morti nel fiume Misa tra Pianello e Casine di OstraPesci morti nel fiume Misa tra Pianello e Casine di Ostra

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!