Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Arcevia, discarica a cielo aperto: denunciato meccanico abusivo

Al 61enne verranno contestati illeciti amministrativi che prevedono sanzioni fino a 50mila euro

2.294 Letture
commenti
Asso Senigallia - Kit monouso posate, piatti e fondine biocompostabili per sagre
Arcevia, discarica a cielo aperto

Una vera e propria discarica a cielo aperto quella sequestrata dai Carabinieri Forestali ad Arcevia nei giorni scorsi. A finire nei guai un 61enne del luogo che è stato denunciato dalle autorità per gestione illecita di rifiuti pericolosi, gestione abusiva di veicoli fuori uso, falso e truffa.

I militari delle stazioni di Arcevia, Sassoferrato, Senigallia e Montegiorgio, coordinati dal comandante Simone Cecchini, hanno eseguito un sequestro di 30 auto, alcuni da rottamare ed in stato di abbandono, altri circolanti. Il 61enne da tempo esercitava abusivamente la professione di meccanico.

I carabinieri forestali lo hanno sorpreso intento a lavorare sulle parti meccaniche di veicoli non riconducibili al suo nucleo familiare, hanno proceduto a richiedere tutte le autorizzazioni necessarie per esercitare la professione di meccanico e autodemolitore, comprese le autorizzazioni per gestire i rifiuti: dai controlli è emerso che il 61enne esercitava la professione in maniera totalmente abusiva.

Complessivamente sono stati sequestrati 30 autoveicoli, un’officina corredata di ponte idraulico ed un deposito di pezzi di ricambio, targhe, certificati di proprietà e carte di circolazione. Sequestrati anche migliaia di parti di ricambio, costituite da parti meccaniche e di carrozzeria, e pneumatici fuori uso.

All’uomo verranno contestati illeciti amministrativi che prevedono sanzioni fino a 50.000 euro per aver esercitato abusivamente l’attività di autoriparatore. Le indagini, dirette dal sostituto procuratore Valentina Bavai, sono orientate ad individuare l’esatta provenienza dei veicoli rinvenuti e, con l’ausilio dell’Arpam, accertare anche l’eventuale inquinamento ambientale prodotto dagli oli e combustibili provenienti dalle parti meccaniche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!