Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Ad Arcevia il libro “Senigallia medievale. La città perduta”, di Virginio Villani

Appuntamento per venerdì 7 agosto

Macchine da giardino Mancinelli - Senigallia
Il teatro Misa in corso Mazzini, ad Arcevia

Senigallia è una bella città, che tutti conosciamo per il mare, i monumenti legati alla famiglia Della Rovere e per manifestazioni culturali e turistiche di qualità.

Ma della Senigallia del medioevo sappiamo poco perché ne resta poco o niente: nel lungo periodo di decadenza fra il XII e la metà del XV secolo è scomparsa ogni traccia di edifici e contemporaneamente è andato perduto anche l’archivio storico.

Si può quindi ben dire che la Senigallia medievale è una “città perduta” e quel poco che emerge dall’oscurità disegna una città molto diversa dall’attuale. Infatti fra XIII e XV secolo Senigallia attraversa una grave crisi economica e demografica, subendo una drastica riduzione della popolazione e dello spazio urbano, che si contrae fino ad un terzo della città antica, chiudendosi verso il porto e l’attuale piazza del Duca.

Il libro del prof. Virginio Villani “Senigallia medievale. La città perduta. Vicende politiche e urbanistiche dall’età comunale all’età malatestiana. Secoli XII-XV”, anche attraverso un ricco corredo grafico, cerca di ricostruire la forma della prima città medievale fino alla parziale ricostruzione malatestiana della metà del ‘400 e alla più completa rifondazione roveresca di un secolo dopo.

Appuntamento ad Arcevia venerdì 7 agosto a partire dalle ore 21,15 nel chiostro di S. Francesco. Nel rispetto delle norme antiassembramento, si consiglia di prenotare la propria partecipazione all’evento telefonando all’Ufficio turistico di Arcevia, 0731 9127.

Comune di Arcevia
Pubblicato Mercoledì 5 agosto, 2020 
alle ore 13:16
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!