Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Truffato on-line un 35enne di Arcevia: i Carabinieri denunciano un napoletano

Il venditore si era reso irreperibile dopo aver incassato una somma per uno smartphone di ultima generazione

Marche Notizie - Marchenotizie.info
Carabinieri impegnati in contrasto a truffe on-line

I Carabinieri di Arcevia hanno individuato, identificato e denunciato il responsabile di una truffa on-line, nella cui trappola è caduto un 35enne arceviese.

Si tratta di un ventenne nato e residente a Napoli, che si era reso irreperibile dopo aver trattato e concluso una vendita telematica con l’uomo di Arcevia, cui aveva “promesso” uno smartphone di ultima generazione a un prezzo vantaggioso.

L’annuncio di vendita era stato pubblicato su un sito internet: dopo aver contrattato con il proponente, il 35enne aveva versato la somma di 450 euro su una carta prepagata. Col trascorrere dei giorni, però, la merce tardava ad arrivare e il venditore non era più rintracciabile.

Capito di essere stato truffato, l’uomo si è rivolto ai Carabinieri di Arcevia, che hanno avviato le indagini, risalendo, attraverso numerosi accertamenti informatici, al ventenne napoletano, che è stato così denunciato per truffa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!