Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Materiale buttato dopo alluvione: a Corinaldo aperture straordinarie impianto smaltimento

Già conferite quasi 1.300 tonnellate di rifiuti provenienti dal punto di raccolta vicino al casello autostradale di Senigallia

Centro Commerciale Il Maestrale - Senigallia - Ancona - Marche
Discarica San Vincenzo a Corinaldo

La Società Asa, l’azienda pubblica di servizi ambientali che gestisce l’impianto di smaltimento di Corinaldo, rende noto che, di concerto con l’Autorità d’ambito ed i Comuni interessati, ha stabilito aperture straordinarie per agevolare lo smaltimento dei materiali non altrimenti recuperabili derivanti dall’alluvione del 15 settembre scorso.

L’impianto sarà aperto continuativamente dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle ore 18.00.

Nei primi quattro giorni di conferimenti straordinari risultano già smaltiti quasi 1.300 tonnellate di rifiuti provenienti dal Comune di Senigallia, che ha istituito un punto di raccolta e stoccaggio ad hoc presso il parcheggio del casello autostradale.

La società ringrazia sentitamente il proprio personale per la disponibilità e la flessibilità dimostrate in questo difficile momento per il territorio delle Valli Misa Nevola.

da ASA – Azienda Servizi Ambientali

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!