Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Affitti turistici estivi e invernali Senigallia - Belenchia Mare - Comeacasa

Lanterna Azzurra Corinaldo: sui sei giovani modenesi Cassazione decide a dicembre

I ragazzi sono già stati condannati in primo e secondo grado: un altro giovane andrà al rito abbreviato nel 2023

917 Letture
commenti
Discoteca Lanterna Azzurra a Corinaldo

Si riunirà il 12 dicembre 2022 la Corte di Cassazione per decidere su uno dei due processi relativi alla tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo dell’8 dicembre 2018, precisamente per quello che vede imputati 6 giovani del modenese, già condannati in primo e secondo grado.

Il 30 marzo 2023 si procederà invece con il rito abbreviato per Riccardo Marchi, ventiquattrenne bolognese, fino ad ora indagato a piede libero e mai arrestato, che però per la Procura si trovava ugualmente a Corinaldo assieme ai giovani già condannati, pur non essendo considerato parte stabile del gruppo: al giovane, che nega di essere stato nella discoteca in quella serata, infatti non è contestata l’associazione a delinquere, ma come agli altri l’omicidio preterintenzionale, le lesioni personali, il furto e la rapina.

Venerdì 18 novembre hanno sfilato invece in tribunale alcuni testimoni dell’altro processo, quello relativo ai permessi rilasciati alla discoteca e alle misure di sicurezza adottate; 10 imputati, mentre altre 5 persone sono già state condannate e 2 hanno patteggiato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni