Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Cuochi Ancona

Centri e giardini ripuliti ad Arcevia grazie a operai e volontari richiedenti asilo

Lavori in corso in tutti i castelli della città anche con un disseccante naturale per le erbe infestanti

530 Letture
commenti
Palazzo di Arcevia

Lavori in corso nel territorio comunale arceviese. Oggetto dell’intervento – grazie all’impegno dell’ufficio tecnico e dei suoi operai, ai volontari richiedenti asilo e all’utilizzo di un disseccante naturale – sono i giardini pubblici e i centri dei vari castelli che vengono ripuliti.

Dal dicembre 2015 alcuni ragazzi africani e asiatici del CAS di Arcevia stanno affiancando volontariamente gli operai comunali per la pulizia e il decoro urbano del centro storico, del giardino Leopardi e dell’intero territorio, dando un importante contributo al decoro della città, sempre apprezzata dai turisti che vengono a visitarla.
Buon ultimo l’A.S.I., Automotoclub Storico Italiano, che ha organizzato ad Arcevia un raduno di auto d’epoca a maggio, che nella loro rivista nazionale hanno fatto i complimenti al sindaco per la pulizia e la bellezza del territorio.

Dopo la decisione del Comune di Arcevia di non usare più il glifosato contro le erbe infestanti, viste le politiche comunali sulla valorizzazione del paesaggio e dei prodotti agricoli, l’impegno della Amministrazione di ricercare una soluzione alternativa è stato finalmente premiato. Si sta utilizzando un diserbante totalmente naturale e sicuro per la salute. Prima è stato testato su di una porzione delle mura storiche del castello di Piticchio, per la lotta alle erbe infestanti, con risultati molto positivi, poi si utilizzerà nei prossimi giorni nel centro storico di Arcevia e sulle mura degli altri castelli.

Grazie a un finanziamento di 20mila euro del Parco regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, il Comune sta intervenendo nello splendido giardino storico “Leopardi”, ripulendo panchine e sedute, sistemando e implementando l’area giochi, recuperando il tendone di fronte ai Cappuccini, già sistemati con cofinanziamento europeo.

Infine, in questi giorni si ultimeranno i lavori nella scuola primaria, intervenendo come promesso sugli infissi di alcune aule.

 

 

Foto di Stefano Tonelli

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!