Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Albergo Bice - Nuova sala convegni - Hotel e ristorante - Senigallia

Arcevia, al via il Festival Hearth: agricoltura biologica e live degli Anonima Straccioni

L’evento a Piticchio di Arcevia dal 12 al 14 luglio

Arcevia

Il festival Hearth, che si svolge fino a domenica 14 luglio a Piticchio di Arcevia (Ancona), si apre alle 18.30 con la tavola rotonda “Quali alleanze per il biologico etico”, un approfondimento sul valore dell’agricoltura biologica, che ha visto il territorio di Piticchio di Arcevia pioniere e protagonista negli anni di questo settore.

In piazza Hearth, all’incontro, moderato da Bruno Sebastianelli, presidente cooperativa La Terra e il Cielo, interverranno, dopo il saluto del sindaco di Arcevia, Dario Perticaroli, Maurizio Agostino, coordinatore Rete Humus, Sara Priori, vicepresidente La Terra e il Cielo, Davide Biolghini, presidente Coenergia, Francesco Sottile, comitato esecutivo Slow Food Italia, Salvatore Ceccarelli, genetista, e Riccardo Bocci, entrambi di Rete semi rurali.

Le conclusioni saranno di Anna Casini, vicepresidente Regione Marche. Seguirà il laboratorio di analisi sensoriale, con gli assaggiatori professionali de’ La Terra e il Cielo, per la presentazione della pasta “700 grani”, da parte di Salvatore Ceccarelli.

La quinta edizione di “Hearth, il linguaggio e le vie della terra”, organizzato dall’Associazione Amici di Piticchio e dalla cooperativa di agricoltura biologica La Terra e il Cielo, con il patrocinio del Comune di Arcevia, è un festival e un luogo per riscoprire la luce e la bellezza dell’armonia fra ogni persona e l’ambiente.

Alle 20.30, a ridosso delle mura del Castello, ci sarà la Cena della battitura, per rivivere, tra paglia e tovaglie a scacchi, i momenti magici della fine della mietitura, un simbolico appuntamento della vita di campagna. Alle 22.30, in piazza Hearth, il concerto con l’originale musica del gruppo Anonima Straccioni di Senigallia, vincitore della XXIII edizione di Musicultura con “Professori”, e a mezzanotte si proseguirà con il Dj set.

Info https://hearthpiticchio.wordpress.com/ (tel. 340-4560636 – 333-1127492) www.facebook.com/hearthfestival/

GLI SPETTACOLI DI HEARTH

Venerdì 13 luglio – Anonima Straccioni
Anonima Straccioni, vincitori della XXIII edizione di Musicultura con “Professori”, è il primo progetto europeo che fonde teatro, poesia, hip-hop e ragga con beatboxers, musicisti, deejays e testi cantati in modo velocissimo, in extrabeat. Non c’è una batteria, ma un rumorista che con la bocca riesce a emularla, il cosiddetto beatboxing.
Non c’è un sintetizzatore, ma uno strumento a fiato di legno originariamente utilizzato dalle popolazioni aborigene australiane, il didjeridoo, che ne imita il compito di tappeto sonoro.
Il contrabbasso e la chitarra classica o acustica, occupandosi della melodia, giocano con gli accordi e con le scale di musiche di matrice stilistica di primo acchito sempre diversa, come se si volesse, a volte, andare a scomodare le note di un antico passato classico con un intento moderno, provocatoriamente chiamato, Anonima Straccioni.
Il nome deriva dal titolo di una serie di scatti fotografici del fondatore e paroliere del gruppo, Stefano Canu, in cui l’idea portante è quella di utilizzare lo sguardo come fonte di riciclo soffermandosi su particolari che di solito sarebbero destinai al dimenticatoio
e quindi cestinati. Le immagini strappate di volti rigorosamente ‘anonimi’ hanno dato l’input per far sì che, al di là della memoria fotografica, questo intento venga riversato musicalmente nelle note che accompagnano la struttura dei testi e delle composizioni, con la speranza che, nonostante i comuni canoni di energia rinnovabile, possa essere concepito come tale, anche il nostro sguardo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!