Errore durante il parse dei dati!
Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Antico Molino Patregnani, primo weekend di apertura della mostra a Corinaldo

Partita la raccolta di testimonianze di vita contadina presso Madonna del Piano

L'esterno dell'Antico Molino Patrgnani di CorinaldoHanno preso il via da sabato 1° giugno le aperture estive della Raccolta di testimonianze di vita contadina in corso di allestimento presso l’antico frantoio e molino sito in Via Madonna del Piano 112, Corinaldo. La raccolta sarà aperta tutti i sabati e le domeniche pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, fino ai primi di settembre. Le visite sono guidate e ad ingresso gratuito.



La stagione si è aperta con la visita di un gruppo di circa trenta componenti del Gruppo Micologico Naturalistico di Ancona. In visita al borgo di Corinaldo, il gruppo è stato ospitato negli spazi del molino per una visita guidata. Il gruppo ha visitato le attrazioni turistiche del centro storico di Corinaldo, accompagnato da una guida.

Intitolata All’Antico Molino Patregnani – Le stanze dell’olio, del vino e della farina, la raccolta si trova in un edificio storico: negli ambienti originali che per lunghissimo tempo hanno servito il territorio, facendo da punto di riferimento per prodotti essenziali come la farina, l’olio e il vino, sono esposti oggetti e strumenti usati per il lavoro quotidiano.

Le macine in pietra dell'Antico Molino Patrgnani di CorinaldoVisibili al pubblico sono le macine in pietra del frantoio, in funzione fino agli anni ’90 e le molto più antiche macine del molino, risalenti probabilmente addirittura al Medioevo. Le famiglie Patregnani e Sabbatini che hanno ereditato il complesso, hanno deciso negli ultimi anni di togliere la polvere accumulata nel tempo, sia per valorizzare un pezzo di patrimonio che costituisce le nostre radici storiche, sia come luogo di scoperta e conoscenza per le giovani generazioni. Nel fare questo, hanno cercato e trovato anche il sostegno dell’Amministrazione Comunale, in ragione del valore storico e culturale di questo progetto di recupero.

Inaugurata con una prima apertura straordinaria durante la festa del 1° maggio, la raccolta è tuttora in corso di allestimento e si prevede di migliorarla in particolare dotandola di un apparato didattico-esplicativo fatto di pannelli con testi e immagini, nonché con documenti video.

A tale scopo, attraverso il sito web, si invitano tutti coloro che hanno un ricordo o una testimonianza riguardante il molino a condividerla, al fine di raccogliere e conservare il racconto dell’importante ruolo sociale per il territorio e la comunità svolto da questo luogo ricco di storia.

dal Comune di Corinaldo

Redazione Valmisa
Pubblicato Martedì 4 giugno, 2013 
alle ore 16:53
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!