Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

“Banda dello spray”, al via processo d’appello

Uno dei due filoni d'inchiesta sulla tragedia di Corinaldo

335 Letture
commenti
Salumificio Angeloni - Punto vendita Castelvecchio di Monte Porzio (PU)
Martelletto del giudice, udienza, tribunale

Inizia oggi il processo d’appello sulla strage di Corinaldo, relativo alla cosiddetta “banda dello spray”, già condannata in primo grado con pene per i 6 componenti da un minimo di 10 anni e 5 mesi a un massimo di 12 anni e 4 mesi.


Il tribunale aveva riconosciuto l’omicidio preterintenzionale in concorso, le lesioni personali, ma non l’associazione a delinquere, richiesta invece dai Pm Paolo Gubinelli e Valentina Bavai.

Sia i difensori dei 6 imputati, giovani della provincia di Modena, che la Procura avevano impugnato il verdetto di primo grado: la difesa contesta l’omicidio preterintenzionale, la Procura la mancata associazione a delinquere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!