Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Santoli Service - Servizi edili ed elettrici - Marzocca di Senigallia

Tragico volo da ponte Marconi ad Arcevia, muore 63enne di Chiaravalle

Pochi dubbi per gli inquirenti: si tratterebbe di suicidio. Il drammatico gesto all'alba del 1° ottobre

9.070 Letture
commenti
Ponte Marconi ad Arcevia

E’ stata notata da un automobilista in transito all’alba di lunedì 1° ottobre su via Marconi, ad Arcevia, l’auto di un 63enne residente a Chiaravalle ferma lungo la strada nei pressi del ponte Marconi.

L’automobilista ha subito allertato i Carabinieri di Arcevia e della Compagnia di Fabriano che, giunti sul posto, hanno individuato il corpo del 63enne, ormai senza vita, nella zona sottostante il ponte: ci sono pochi dubbi, secondo gli inquirenti, che si sia trattato di suicidio.

Gli uomini dell’Arma hanno ricostruito il gesto estremo dell’uomo, sulle cui motivazioni non è trapelato alcunchè: sarebbe partito da Chiaravalle, dove risiedeva con la moglie, a bordo della sua Mitsubishi per dirigersi verso Arcevia, sul ponte che già in altre occasioni è stato il tragico teatro di suicidi, come avvenuto ad agosto 2018. Qui il 63enne ha lasciato l’auto ai bordi della strada, per avvicinarsi poi a piedi al parapetto e lanciarsi nel vuoto. Quasi certamente il tremendo impatto con il terreno lo ha ucciso sul colpo.

La chiamata giunta ai Carabinieri alle 6.35 è stato l’inizio di una triste prassi: i militari, l’ambulanza e i Vigili del Fuoco sul posto, il rinvenimento del cadavere, la constatazione del decesso da parte di un medico legale, la notifica della morte al magistrato di turno, la salma messa a disposizione della famiglia per le esequie.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!