Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa

Vita dura per i furbetti al volante, a Corinaldo e Castelleone arriva il rilevatore di targhe

La Polizia Locale acquista uno strumento che scova le auto prive di assicurazione, non revisionate o rubate

4.612 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Rilevatore di targhe

Arriva il rilevatore di targhe acquistato dalla Polizia Locale dell’Unione dei comuni Misa-Nevola, per individuare le auto che viaggiano prive di assicurazione, rubate o non revisionate.

Nei prossimi giorni verrà utilizzato durante il controllo della circolazione stradale nei territori dei comuni di Corinaldo e di Castelleone di Suasa ed in altri, che, eventualmente, si vorranno convenzionare.

In questo modo si è in grado di fermare e sequestrare le auto che viaggiano prive di copertura assicurativa, che, purtroppo, sono sempre più numerose, con grave pregiudizio per gli utenti che malauguratamente dovessero essere vittime di incidenti stradali.

L’apparecchio è dotato di una mini telecamera che cattura le immagini delle targhe e, grazie al suo collegamento informatico, consente, in maniera celere, in pochi secondi, attraverso le banche dati della Motorizzazione Civile e del Ministero dell’Interno, di verificare la situazione della vettura.

L’apparecchio consente anche di fermare i veicoli sottoposti a fermo amministrativo (ganasce fiscali) o già sequestrati per altre violazioni, ma che circolano incuranti del divieto.

In questo modo possono essere rintracciati i veicoli rubati, purché la denuncia id furto sia stata tempestivamente presentata ed inserita nelle banche dati del Ministero dell’Interno, fornendo, così, un valido supporto alle forze di polizia presenti sul territorio.

Con questo apparecchio la Polizia Locale si conferma sempre attenta alle principale  problematiche della sicurezza stradale e, con convenzioni con i comuni vicini che lo desiderano, è possibile che, in futuro, venga utilizzato su tutto il comprensorio, per ottimizzare l’uso delle esigue risorse finanziarie dei comuni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!