Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Marche Notizie - Marchenotizie.info

Istituzioni e Cittadini chiedono risposte concrete per riaprire il “Ponte del Burello”

L'appello delle comunità di Corinaldo e Ostra Vetere ribadito anche dai sindaci Aloisi e Pancotti, con assessori e consiglieri

1.255 Letture
commenti
Corinaldo e Ostra Vetere chiedono la riapertura del ponte del Burello

Sabato 5 novembre si è svolta la Conferenza Stampa organizzata dall’Amministrazione Comunale di Corinaldo per fare il punto della situazione a distanza di 50 giorni dall’alluvione e sollecitare una maggiore attenzione da parte della Provincia di Ancona per la sistemazione e riapertura del Ponte del Burello che collega le comunità di Corinaldo e Ostra Vetere.

La conferenza è iniziata con gli interventi dei Sindaci Gianni Aloisi di Corinaldo e Rodolfo Pancotti di Ostra Vetere, i quali hanno rappresentato ai cittadini presenti lo stato attuale della situazione, con tutti i vari interventi e solleciti fatti in queste settimane post alluvione all’ente proprietario della infrastruttura viaria, senza però ricevere ancora nessuna risposta certa e concreta da parte della Provincia di Ancona.

Hanno poi preso la parola i Capogruppo del Consiglio Comunale Giorgia Fabri (Voce Comune per Corinaldo) e l’Avv. Raffaele Sebastianelli (Corinaldo Civitas) nonché l’Assessore Luca Olivieri e diversi abitanti del luogo presenti.

Corinaldo e Ostra Vetere chiedono la riapertura del ponte del BurelloNei vari interventi è emersa la volontà di collaborare insieme per cercare di risolvere le problematiche dovute all’alluvione, in primo luogo la riapertura del ponte lungo la SP 17; ovviamente si è sottolineato il grande disagio che tanti cittadini stanno vivendo per la mancanza di un collegamento diretto tra i due comuni.

E’ importante ricordare che i tecnici preposti al controllo del Ponte del Burello, abbiano a parole rassicurato più volte sulla rapida riapertura dello stesso, in quanto sembrerebbe che non vi siano danni strutturali presenti e che l’unico lavoro da realizzare sarebbe il rifacimento del guardrail; questo intervento di sistemazione permetterebbe il completo ripristino della viabilità sul ponte, quindi diventa sempre più necessario provvedere a dare un segnale concreto ai tanti cittadini che ad oggi sono costretti a percorre molti chilometri su strade secondarie e impervie.

La conferenza stampa, che è stata un momento utile di confronto tra istituzioni e cittadini, si è conclusa con l’impegno da parte dell’Amministrazione Comunale di tenere alta l’attenzione verso la Provincia di Ancona e le Istituzioni preposte, per sollecitare maggiormente il ripristino della viabilità sul Ponte del Burello, soprattutto anche visto l’avvicinarsi della stagione invernale, che aumenterebbe ulteriormente i disagi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!