Valmisa
Versione ottimizzata per la stampa
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio

Appaltati i lavori sulla provinciale Corinaldese, boccata d’ossigeno per la vallata

La strada è interrotta da oltre un anno a causa dell'erosione della riva del fiume Nevola

4.006 Letture
commenti
Il tratto di strada provinciale 12 Corinaldese tra Passo Ripe e Trecastelli, che prende il nome di via Matteotti. Foto di repertorio

Buone notizie per il territorio senigalliese e la vallata del Nevola. Stanno per partire i lavori di ripristino dell’argine del fiume che dal marzo 2016 aveva reso impraticabile la strada provinciale Corinaldese nell’area di Trecastelli, tra Brugnetto e Passo Ripe.

La Regione Marche ha infatti assegnato i lavori all’impresa di Sassoferrato aggiudicataria dell’appalto per la messa in sicurezza della riva del fiume. Riva erosa dalla piena del marzo 2016 che ha causato alcuni smottamenti, intaccando la provinciale a poche centinaia di metri dalla congiunzione con la provinciale Arceviese che collega il resto della valmisa con Senigallia, la spiaggia e l’autostrada A14.

L’annuncio è stato dato in via ufficiosa dal consigliere comunale di Trecastelli, Nicola Peverelli, il quale ha reso noto che l’impresa aggiudicataria dei lavori sarebbe “in procinto di allestire il cantiere con previsione di fine lavori, seppur con le dovute cautele, per fine luglio primi di agosto. La riapertura estiva, oltre a mitigare gli evidenti disagi alla viabilità, costituirebbe una vera boccata di ossigeno per tutte quelle attività commerciali fortemente penalizzate da un ‘isolamento’ che perdura da oltre un anno“.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Valmisa.com e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!